Questo sito web utilizza i cookies per gestire l'autenticazione, la navigazione, e altre funzioni, utilizzandolo tu accetti l'uso dei cookies sul tuo dispositivo.

View e-Privacy Directive Documents

Hai disabilitato i cookies. Questa decisione può essere modificata.

Hai acconsentito all'utilizzo dei cookies sul tuo dispositivo. Questa decisione può essere modificata.


Warning: file_get_contents(https://graph.facebook.com/fql?q=SELECT%20share_count%20FROM%20link_stat%20WHERE%20url%20%3D%20%22http%3A%2F%2Fcsoacartella.org%2Findex.php%2Fcomponent%2Fcontent%2Farticle%2F69-spettacoli%2Fconcerti%2F837-martedi-21-agosto-tavarca-koopas-fuzz-orchestra%3FItemid%3D18%22): failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.1 400 Bad Request in /home/verdebinario/webapps/csoacartella_org/plugins/content/fastsocialshare/fastsocialshare.php on line 148
Agosto
17
2012

Martedì 21 agosto: Tavarca + Koopas + Fuzz Orchestra

Scritto da c.s.o.a. Angelina Cartella

Koopas
I Koopas arrivano direttamente da Reggio Calabria, città che non gode di una buona nomea musicale, ma che nei pochi casi in cui si è fatta sentire, vedi Adriano Modica (ora con Ulan Bator fra le altre cose) e John Merrick, si è fatta sentire per bene. Il quartetto in questione rientra perfettamente nel concetto precedentemente espresso. Basi solide, buon gusto ed un tentativo di musica non convenzionale. Intendiamoci, la formula non è nuova, è rock strumentale, a cavallo fra post rock (poco a dire il vero, e per fortuna, aggiungerei, ormai) e qualcosa di più pesante, alla Russian Circles. Il rock strumentale è un terreno difficile. È lo è sempre di più per l'eccesso di gruppi che sono fioriti, in ogni dove, negli ultimi dieci anni. Che hanno consumato tutto il consumabile, inaridito il genere, ed anche banalizzato il concetto. I reggini riescono invece a mantenere uno spessore ed una fruibilità immediata, senza essere banali. Hanno il pregio di dare un'idea chiara degli intrecci chitarristici e di come non siano frutto del caso, se il gruppo non ha il pregio dell'originalità (ma chi ce l'ha oggi?) ha a capacità di fare bei pezzi.

Fuzz Orchestra
Partendo dall'improvvisazione radicale, la FUZZ ORCHESTRA riesce a forgiare un suono su forti strutture rock su un flusso di suoni esterni fra cui spezzoni da film politici, vecchi vinili, rumori e manipolazioni audio in tempo reale.
Il loro album di debutto "Fuzz Orchestra" - a metà strada tra il rumore e kraut rock - è uscito nel 2007, evocano glorie (la Resistenza contro il fascismo) e infamità (anni '60 e '70 il terrorismo di stato), momenti di storia contemporanea italiana. Nel 2009, con il secondo album "Comunicato n.2", la musica diventa sempre più brutale e pesante, mentre la band dà voce a coloro che hanno cercato la rivolta contro l'ordine disumano del mondo capitalista. Dal 2007 a questi giorni, FUZZ ORCHESTRA ha realizzato oltre 200 spettacoli dal vivo in Italia, Europa e Stati Uniti.

Tavarca
i Tavarca sono Francesco Stilo Cagliostro(voce e cori) Cosimo Porcino (chitarra e cori) Michelangelo Strati (bassi e cori) e Claudio Cardia (batteria e cori). Nascono a Reggio Calabria nell'anno di grazia 2046 e suonano un punk stonato e senza pretese. L'unione di questi quattro elementi, poco raccomandabili per la società, non è casuale, ma pretenziosa e con la voglia di bruciare le orecchie di chi li ascolta.