Questo sito web utilizza i cookies per gestire l'autenticazione, la navigazione, e altre funzioni, utilizzandolo tu accetti l'uso dei cookies sul tuo dispositivo.

View e-Privacy Directive Documents

Hai disabilitato i cookies. Questa decisione può essere modificata.

Hai acconsentito all'utilizzo dei cookies sul tuo dispositivo. Questa decisione può essere modificata.


Warning: file_get_contents(https://graph.facebook.com/fql?q=SELECT%20share_count%20FROM%20link_stat%20WHERE%20url%20%3D%20%22http%3A%2F%2Fcsoacartella.org%2Findex.php%2Fcomponent%2Fcontent%2Farticle%2F86-spettacoli%2Fcorsi-laboratori%2F655-corso-gratuito-di-italiano-per-stranieri-qciccio-sveloq%3FItemid%3D18%22): failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.1 400 Bad Request in /home/verdebinario/webapps/csoacartella_org/plugins/content/fastsocialshare/fastsocialshare.php on line 148
Dicembre
16
2011

Corso gratuito di italiano per stranieri "Ciccio Svelo"

Scritto da c.s.o.a. Angelina Cartella

Giovedì 22 dicembre alle ore 18.00, presso il c.s.o.a. Angelina Cartella di Gallico, prenderà il via il Corso di italiano per stranieri “Ciccio Svelo”, una nuova attività all’insegna della solidarietà e dell’accoglienza.

Una delle principali difficoltà che i migranti devono affrontare nel nostro Paese, oltre a una complicata burocrazia frutto di una legislazione sempre più ostile, è proprio quella della lingua. Con questo corso, assolutamente gratuito e aperto a tutti gli stranieri, si vuole offrire un’opportunità di alfabetizzazione soprattutto a chi, per motivi vari, non può usufruire di servizi analoghi, peraltro ancora scarsi nella nostra città.

Il primo appuntamento servirà a concordare orari e modalità di svolgimento delle lezioni, e sono invitati a parteciparvi non solo i potenziali “alunni”, ma anche chi ha voglia di dedicare un po’ del proprio tempo a sostenere questo progetto.

Il corso è dedicato alla memoria di Ciccio Svelo che, anche attraverso il suo ruolo di avvocato sempre pronto a difendere gli ultimi, è stato una figura importantissima per il movimento antirazzista calabrese e non solo.