Questo sito web utilizza i cookies per gestire l'autenticazione, la navigazione, e altre funzioni, utilizzandolo tu accetti l'uso dei cookies sul tuo dispositivo.

View e-Privacy Directive Documents

Hai disabilitato i cookies. Questa decisione può essere modificata.

Hai acconsentito all'utilizzo dei cookies sul tuo dispositivo. Questa decisione può essere modificata.


Warning: file_get_contents(https://graph.facebook.com/fql?q=SELECT%20share_count%20FROM%20link_stat%20WHERE%20url%20%3D%20%22http%3A%2F%2Fcsoacartella.org%2Findex.php%2Fcomponent%2Fcontent%2Farticle%2F88-spettacoli%2Fincontri-dibattiti%2F1236-presentazione-del-progetto-sportello-di-assistenza-gratuita-per-i-migranti%3FItemid%3D18%22): failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.1 400 Bad Request in /home/verdebinario/webapps/csoacartella_org/plugins/content/fastsocialshare/fastsocialshare.php on line 148
Ottobre
27
2015

Presentazione del progetto Sportello di assistenza gratuita per i Migranti

Scritto da c.s.o.a. Angelina Cartella

Il CoSMi (Comitato Solidarietà Migranti) è nato dalla necessità di garantire il rispetto dei diritti fondamentali dei migranti in transito da Reggio e Villa San Giovanni per raggiungere il nord Europa. Negli ultimi anni il Comitato ha monitorato l’arrivo e la gestione dei flussi migratori nella nostra provincia, oltre ad aver portato avanti attività di sensibilizzazione e di contro-informazione nel tentativo di fronteggiare il razzismo - istituzionale e non solo - serpeggiante nella nostra società.

Oggi ci accingiamo a lanciare una nuova iniziativa, l’apertura di uno “Sportello di assistenza gratuita per i Migranti”, nella speranza di poter dare un contributo fattivo in una situazione che vede da una parte le strutture cittadine sovraccariche a causa del susseguirsi di arrivi; dall’altra i soliti sciacalli pronti a lucrare sulle disgrazie altrui.

L’attività primaria dello Sportello sarà quella di segretariato sociale, fornendo informazioni e supporto ai migranti per i vari percorsi amministrativi e burocratici che dovranno affrontare. Anche l’assistenza legale avrà un ruolo fondamentale, visto il boom di richieste di asilo politico e protezione internazionale che si aggiungono alle “normali” pratiche relative a regolarizzazioni, ricongiungimenti familiari, rilascio e rinnovo del permesso di soggiorno.

Ma in questa attività puntiamo in alto, viste le tante esigenze che riguardano, per esempio, aspetti legati alla salute e all’insegnamento della lingua italiana. Per questo cerchiamo volontari: innanzitutto, avvocati che ci possano supportare nel disbrigo delle pratiche legali; ma anche chiunque possa e voglia destinare qualche ora del proprio tempo a sostenere chi oggi è vittima di guerre, di sfruttamento, di politiche inique e di razzismo.

Invitiamo chiunque fosse interessato a contribuire a questo percorso a partecipare ad un’assemblea che si terrà venerdì 30 ottobre alle ore 18.00 al c.s.c. Nuvola Rossa, in via II novembre 82 a Villa San Giovanni: l’incontro servirà a presentare le idee base di un progetto aperto ai vari contributi che arriveranno e a iniziare a organizzare le attività propedeutiche all’apertura dello Sportello, come la formazione dei volontari e la preparazione dei materiali informativi.