Questo sito web utilizza i cookies per gestire l'autenticazione, la navigazione, e altre funzioni, utilizzandolo tu accetti l'uso dei cookies sul tuo dispositivo.

View e-Privacy Directive Documents

Hai disabilitato i cookies. Questa decisione può essere modificata.

Hai acconsentito all'utilizzo dei cookies sul tuo dispositivo. Questa decisione può essere modificata.


Warning: file_get_contents(https://graph.facebook.com/fql?q=SELECT%20share_count%20FROM%20link_stat%20WHERE%20url%20%3D%20%22http%3A%2F%2Fcsoacartella.org%2Findex.php%2Fcomponent%2Fcontent%2Farticle%2F88-spettacoli%2Fincontri-dibattiti%2F666-verso-il-7-gennaio-a-due-anni-dalla-rivolta-di-rosarno%3FItemid%3D18%22): failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.1 400 Bad Request in /home/verdebinario/webapps/csoacartella_org/plugins/content/fastsocialshare/fastsocialshare.php on line 148
Gennaio
02
2012

Verso il 7 gennaio, a due anni dalla rivolta di Rosarno

Scritto da c.s.o.a. Angelina Cartella

Il 7 gennaio ricorrerà il secondo anniversario della rivolta di Rosarno. Da quelle giornate, i braccianti africani non hanno atteso passivamente che le proprie condizioni peggiorassero: quella rivolta ha dato il via a una graduale presa di coscienza dei lavoratori immigrati, che da Roma a Castelvolturno, passando per Nardò, li ha visti sempre più protagonisti attivi di mobilitazioni e iniziative politiche.

Anche a Rosarno, in maniera molto interessante, sta maturando questa consapevolezza: testimonianza ne è la lettera aperta che i lavoratori africani hanno inviato al Sindaco rosarnese. Ma non è un percorso il loro che guarda solo ai propri interessi: insieme a diverse realtà associative e di movimento della Piana, hanno costituito una nuova associazione, non fatta dai bianchi "per" i neri ma fatta dai bianchi e dai neri per cercare di migliorare "insieme" le proprie condizioni.

Di questo percorso, della giornata che "AfriCalabria" ha organizzato per il 7 gennaio nella piana di Gioia Tauro, e delle altre iniziative che si terranno in diverse città italiane per l'occasione, ce ne parleranno gli stessi lavoratori immigrati giovedì 5 gennaio alle ore 19.00 al c.s.o.a. Cartella.