Questo sito web utilizza i cookies per gestire l'autenticazione, la navigazione, e altre funzioni, utilizzandolo tu accetti l'uso dei cookies sul tuo dispositivo.

View e-Privacy Directive Documents

Hai disabilitato i cookies. Questa decisione può essere modificata.

Hai acconsentito all'utilizzo dei cookies sul tuo dispositivo. Questa decisione può essere modificata.


Warning: file_get_contents(https://graph.facebook.com/fql?q=SELECT%20share_count%20FROM%20link_stat%20WHERE%20url%20%3D%20%22http%3A%2F%2Fcsoacartella.org%2Findex.php%2Fcomponent%2Fcontent%2Farticle%2F82-spettacoli%2Fmanifestazioni%2F793-domenica-27-maggio-resistenza-e-partecipazione%3FItemid%3D18%22): failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.1 400 Bad Request in /home/verdebinario/webapps/csoacartella_org/plugins/content/fastsocialshare/fastsocialshare.php on line 148
Maggio
24
2012

Domenica 27 maggio: Resistenza e Partecipazione

Scritto da c.s.o.a. Angelina Cartella

“PIAZZA ORANGE: RESISTENZA E PARTECIPAZIONE”
IL 27 MAGGIO ASSOCIAZIONI, PARTITI E MOVIMENTI IN PIAZZA ORANGE

“La storia insegna ma non ha scolari” diceva Gramsci. Eppure, la Storia, quel complesso ed articolato percorso, ci ha resi quello che siamo oggi. Ed è proprio da questo che intendiamo partire e farlo tutti insieme.

Nella città dalle “strane” combinazioni , dove forze antidemocratiche si aggirano non troppo sommessamente per le stanze di Palazzo San Giorgio, lo specchio dei cittadini; dove richiami ideologici pericolosi tentano di imporsi; dove qualcuno “punisce” un ragazzo che ha la sola “colpa” (per loro, sia chiaro) di amarne un altro dello stesso sesso; dove ogni tentativo di progresso sociale e culturale viene minacciato e distrutto; dove la violenza rischia di divenire il linguaggio della miseria sociale. Ebbene, in questa città Noi decidiamo di fermarci. E di fermare la cittadinanza tutta in un momento di riflessione, di conoscenza e di proposta, in un coro di voci che rappresentano le individualità e le peculiarità di ognuno di noi, facendone sintesi chiara e composita.

A tal fine, il 27 maggio, dalle ore 9,30, saremo in Piazza Orange, lì dove si “gioca” un nome come quello di Giorgio Almirante, da alcuni proposto come personaggio cui intitolare la stessa Piazza, ma che non riteniamo possa rappresentare una identità democratica quale la nostra.

La mattinata si articolerà in due momenti: uno assembleare, dove ci confronteremo e spiegheremo, senza strumentalizzazione alcuna, le nostre proposte, ed un momento dove ricorderemo (anche e soprattutto a chi lo ha dimenticato) qual è la nostra Storia e quali sono i valori ed i principi della nostra Democrazia scolpiti nella Costituzione della Repubblica italiana nata dalla Resistenza al nazi-fascismo.

Questo non sarà che il punto di partenza, la “scintilla” dalla quale si accenderà un percorso condiviso attraverso un definito progetto culturale e sociale che auspichiamo trovi sempre maggiore attenzione e consenso.

E se è vero che “tutti coloro che dimenticano il loro passato, sono condannati a riviverlo”, Noi il nostro passato non abbiamo alcuna intenzione di dimenticarlo, e lo serberemo tenendolo come monito per il futuro.

ANPI - ITALIA DEI VALORI - ARCI - PARTITO DEI COMUNISTI ITALIANI - ARCIGAY - PARTITO DELLA RIFONDAZIONE COMUNISTA - CGIL - PARTITO DEMOCRATICO - COLLETTIVO UNIVERSITARIO RC - SE NON ORA QUANDO - C.S.O.A. ANGELINA CARTELLA - SINISTRA ECOLOGIA E LIBERTA’ - ENERGIA PULITA - SLEGA LA CALABRIA