Questo sito web utilizza i cookies per gestire l'autenticazione, la navigazione, e altre funzioni, utilizzandolo tu accetti l'uso dei cookies sul tuo dispositivo.

View e-Privacy Directive Documents

Hai disabilitato i cookies. Questa decisione può essere modificata.

Hai acconsentito all'utilizzo dei cookies sul tuo dispositivo. Questa decisione può essere modificata.


Warning: file_get_contents(https://graph.facebook.com/fql?q=SELECT%20share_count%20FROM%20link_stat%20WHERE%20url%20%3D%20%22http%3A%2F%2Fcsoacartella.org%2Findex.php%2Fcomponent%2Fcontent%2Farticle%2F101-comunicati%2Fstoria-e-memoria%2F327-partigiano-del-sud%3FItemid%3D18%22): failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.1 400 Bad Request in /home/verdebinario/webapps/csoacartella_org/plugins/content/fastsocialshare/fastsocialshare.php on line 148
Aprile
28
2009

Partigiano del Sud

Scritto da c.s.o.a. Angelina Cartella

Partigiano del Sud 

Valli e montagne scalasti affamato,
uomo del sud desolato;
da famiglia lontana avesti l’amore
per combatter lo straniero seppur con dolore,
con mitra in spalla e pietà nel cuore.

Amasti tanto la Lunigiana,
da portar moglie in terra lontana,
ma grande fu la tua dignità
per conquistar la libertà.

Carcere e stenti fecer di te anima dura,
con cui lottasti la dittatura;
uomo del Sud e d’arsenale: in terra ligure,
al capezzale di gente umile e bastonata,
col cuore in gola e disperazione,
finalmente… la liberazione…

Adesso, che tutto sembra finito
ritorni al Sud da gran signore,
perdendo il figlio del tuo grande amore;
e con onore e umiltà,
lasciasti la vita per l’aldilà.

di Pietro Sgrò, dedicata a Marco Perpiglia, suo concittadino di Roccaforte del Greco (RC), commissario politico della brigata “Cento Croci”, con il nome di battaglia “Pietro”, nella guerra di liberazione partigiana della città di La Spezia.