Questo sito web utilizza i cookies per gestire l'autenticazione, la navigazione, e altre funzioni, utilizzandolo tu accetti l'uso dei cookies sul tuo dispositivo.

View e-Privacy Directive Documents

Hai disabilitato i cookies. Questa decisione può essere modificata.

Hai acconsentito all'utilizzo dei cookies sul tuo dispositivo. Questa decisione può essere modificata.


Warning: file_get_contents(https://graph.facebook.com/fql?q=SELECT%20share_count%20FROM%20link_stat%20WHERE%20url%20%3D%20%22http%3A%2F%2Fcsoacartella.org%2Findex.php%2Fcomponent%2Fcontent%2Farticle%2F105-comunicati%2Fterritorio%2Facqua%2F944-raccolte-10mila-firma-per-abc-calabria%3FItemid%3D18%22): failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.1 400 Bad Request in /home/verdebinario/webapps/csoacartella_org/plugins/content/fastsocialshare/fastsocialshare.php on line 148
Luglio
05
2013

Raccolte 10mila firma per ABC Calabria

Scritto da Coordinamento calabrese Acqua Pubblica “Bruno Arcuri”

Lunedì 8 luglio consegna delle firme a sostegno
della legge di iniziativa popolare “ABC Calabria”

Lunedì 8 luglio il Coordinamento calabrese Acqua Pubblica “Bruno Arcuri” consegnerà ufficialmente al Consiglio regionale le 10mila firme raccolte a sostegno della proposta di legge di iniziativa popolare avente come oggetto la “Tutela, il governo e la gestione pubblica del ciclo integrato dell’acqua”.

Con questa proposta il “Bruno Arcuri”, insieme a tutti i cittadini che hanno sottoscritto il testo di legge e a quei 13 Comuni calabresi che lo hanno sposato, vuole chiudere definitivamente la stagione della privatizzazione dell’acqua nella nostra regione, rispettando finalmente la volontà popolare espressa con i referendum del 2011, a partire dall’affidamento delle attuali competenze della Sorical a un’azienda speciale pubblica, l’ABC (Acqua Bene Comune) Calabria.

La chiusura della campagna di raccolta firme coincide con l’inizio della discussione nella IV Commissione regionale del progetto di legge proposto dalla giunta regionale per la riorganizzazione del Servizio Idrico: come abbiamo più volte dichiarato, a nostro modo di vedere questa proposta cozza con l’esito referendario, lasciando le porte spalancate ai privati e al pubblico l’onere di sanare i guasti provocati dalla gestione Veolia.

Anche per rinnovare la richiesta, già fatta pervenire agli uffici, di essere auditi in Commissione ambiente sulla gestione del Servizio idrico, per illustrare i contenuti e le proposte del progetto di legge di iniziativa popolare, il “Bruno Arcuri”, insieme ai Sindaci e alle organizzazioni che hanno sostenuto la campagna “ABC Calabria”, terrà una conferenza stampa alle ore 11.30 presso la Sala Giuditta Levato a Palazzo Campanella.