Questo sito web utilizza i cookies per gestire l'autenticazione, la navigazione, e altre funzioni, utilizzandolo tu accetti l'uso dei cookies sul tuo dispositivo.

View e-Privacy Directive Documents

Hai disabilitato i cookies. Questa decisione può essere modificata.

Hai acconsentito all'utilizzo dei cookies sul tuo dispositivo. Questa decisione può essere modificata.


Warning: file_get_contents(https://graph.facebook.com/fql?q=SELECT%20share_count%20FROM%20link_stat%20WHERE%20url%20%3D%20%22http%3A%2F%2Fcsoacartella.org%2Findex.php%2Fcomponent%2Fcontent%2Farticle%2F77-comunicati%2Fterritorio%2F429-23-25-aprile-under-construction%3FItemid%3D18%22): failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.1 400 Bad Request in /home/verdebinario/webapps/csoacartella_org/plugins/content/fastsocialshare/fastsocialshare.php on line 148
Aprile
11
2010

8 anni di occupazione!!!

Scritto da c.s.o.a. Angelina Cartella

E così sono passati otto anni da quel 25 aprile del 2002 quando, facendoci largo con falci e zappe tra sterpaglie ed erbacce che quasi lo nascondevano, abbiamo liberato il parco "Angelina Cartella" dall'incuria e dal degrado per trasformarlo in uno spazio vivo di proposta politica, culturale, artistica, sociale.
Da quel giorno siamo stati promotori di innumerevoli iniziative, per la difesa dei diritti dei lavoratori come per il diritto alla casa, di solidarietà internazionale e con gli immigrati, per la ferma opposizione contro tutte le guerre, abbiamo attraversato l'Italia in lungo ed in largo per contrastare il mostro del ponte sullo Stretto, la privatizzazione dell'acqua, la gestione scellerata dei rifiuti, ma anche per proporre stili di vita sostenibili in una società che frantuma e distrugge tutto e tutti. Abbiamo cercato di costruire, attraverso la pratica dell'autorganizzazione uno spazio aperto e libero, in cui confrontarsi e contaminarsi, un riferimento per chi avverte una forte esigenza di partecipazione.
Il 24, 25 e 26 aprile vogliamo fare un bilancio di questa esperienza, ma soprattutto vogliamo parlare di Resistenza. Tra ronde e derive securitarie, razzismo dilagante, diritti sempre meno diritti, disprezzo diffuso dei beni comuni e della stessa vita umana sacrificati sull'altare del dio denaro, sembra ormai fuori luogo parlare di Resistenza e lotta partigiana. Noi invece vogliamo continuare a ricordare le donne e gli uomini che con la lotta ed il sacrificio hanno combattuto la dittatura fascista, quei popoli che ogni giorno nel mondo combattono l’annientamento etnico e culturale, chi si oppone alla mercificazione della cultura, chi vuole ribellarsi alla logica del consumismo ed alla supremazia delle grandi catene di distribuzione.
Per non dimenticare! Per continuare ad inseguire quel sogno di libertà!

VENERDÌ 23 APRILE
ore 17.00
★ Apertura del Villaggio Resistente: stand, mostre, laboratori, writing session
★ Assemblea: RESISTERE OGGI
“… i tanti problemi del nostro territorio, il dissesto idrogeologico, i giovani, il lavoro, non hanno bisogno di divisione, ma hanno bisogno di unità. Dobbiamo lottare con forza e tutti insieme sconfiggere chi marcia contro. E allora la speranza siamo tutti noi, vecchi e giovani, per dare insieme una speranza a questa Calabria abbandonata da tutti”
Queste sono le parole con cui Franco Nisticò ci ha lasciati dal palco della manifestazione No Ponte del 19 dicembre 2009, con queste parole vogliamo rilanciare la necessità di un tavolo tra le varie esperienze che nel nostro territorio oggi continuano a Resistere: chi combatte per difendere territorio e beni comuni, chi lotta contro l’oppressione mafiosa, chi si oppone alla mercificazione della cultura, chi vuole ribellarsi alla logica del consumismo ed alla supremazia delle grandi catene di distribuzione.
ore 21.30
★ Concerto: MIMÍ STERRANTINO

SABATO 24 APRILE
ore 16.00
★ Conferenza stampa apertura campagna referendaria L’ACQUA NON SI VENDE a Reggio Calabria. Parteciperanno le realtà del Comitato reggino per il referendum, Sindaci e amministratori locali che sostengono la campagna.
ore 18.00
★ Presentazione della mostra "Magna, Italia!", un racconto fotografico su Rosarno, ultima colonia italiana. Sarà presente l'autore Andrea Scarfò
ore 18.30
★ Assemblea: RESISTIAMO AL RAZZISMO
I fatti di Rosarno, quelli recenti di Napoli, l’avanzata della Lega e della sua politica xenofoba, ci raccontano una società ormai razzista e intollerante. Resistere a questa deriva è possibile e necessario, a partire dal dialogo tra le comunità e dalla lotta per i diritti comuni e per la dignità.
ore 21.30
★ Concerto: OPERAI DELLA FIAT 1100

DOMENICA 25 APRILE
ore 10.00
Fiera della Decrescita: agricoltura naturale, artigianato locale, consumo critico e riciclo
★ Mostra fotografica sull’esperienza quinquennale del G.A.S. Felce & Mirtillo
ore 12.30
★ Presentazione dei murales sulla Resistenza
★ Pranzo sociale con la presenza dei partigiani Aldo Chiantella e Vittorio Calvari
ore 17.00
★ Conclusione del laboratorio di riciclaggio creativo a cura dell’Ass. Magnolia
ore 18.00
★ Mostra informativa sulla “Rivoluzione dei garofani”
★ Proiezione film “Capitani d’aprile” di Maria De Medeiros
ore 21.00
★ Proiezione video-ricordo di Antonio “Calabria” Familiari
ore 21.30
★ Concerto: RADICI CALABRE

E così sono passati otto anni da quel 25 aprile del 2002 quando, facendoci largo con falci e zappe tra sterpaglie ed erbacce che quasi lo nascondevano, abbiamo liberato il parco "Angelina Cartella" dall'incuria e dal degrado per trasformarlo in uno spazio vivo di proposta politica, culturale, artistica, sociale.
Da quel giorno siamo stati promotori di innumerevoli iniziative, per la difesa dei diritti dei lavoratori come per il diritto alla casa, di solidarietà internazionale e con gli immigrati, per la ferma opposizione contro tutte le guerre, abbiamo attraversato l'Italia in lungo ed in largo per contrastare il mostro del ponte sullo Stretto, la privatizzazione dell'acqua, la gestione scellerata dei rifiuti, ma anche per proporre stili di vita sostenibili in una società che frantuma e distrugge tutto e tutti. Abbiamo cercato di costruire, attraverso la pratica dell'autorganizzazione uno spazio aperto e libero, in cui confrontarsi e contaminarsi, un riferimento per chi avverte una forte esigenza di partecipazione.
Il 24, 25 e 26 aprile vogliamo fare un bilancio di questa esperienza, ma soprattutto vogliamo parlare di Resistenza. Tra ronde e derive securitarie, razzismo dilagante, diritti sempre meno diritti, disprezzo diffuso dei beni comuni e della stessa vita umana sacrificati sull'altare del dio denaro, sembra ormai fuori luogo parlare di Resistenza e lotta partigiana. Noi invece vogliamo continuare a ricordare le donne e gli uomini che con la lotta ed il sacrificio hanno combattuto la dittatura fascista, quei popoli che ogni giorno nel mondo combattono l’annientamento etnico e culturale, chi si oppone alla mercificazione della cultura, chi vuole ribellarsi alla logica del consumismo ed alla supremazia delle grandi catene di distribuzione.
Per non dimenticare! Per continuare ad inseguire quel sogno di libertà!

VENERDÌ 23 APRILE
ore 17.00
✫ Apertura del Villaggio Resistente: stand, mostre, laboratori, writing session
✫ Assemblea: RESISTERE OGGI
“… i tanti problemi del nostro territorio, il dissesto idrogeologico, i giovani, il lavoro, non hanno bisogno di divisione, ma hanno bisogno di unità. Dobbiamo lottare con forza e tutti insieme sconfiggere chi marcia contro. E allora la speranza siamo tutti noi, vecchi e giovani, per dare insieme una speranza a questa Calabria abbandonata da tutti”
Queste sono le parole con cui Franco Nisticò ci ha lasciati dal palco della manifestazione No Ponte del 19 dicembre 2009, con queste parole vogliamo rilanciare la necessità di un tavolo tra le varie esperienze che nel nostro territorio oggi continuano a Resistere: chi combatte per difendere territorio e beni comuni, chi lotta contro l’oppressione mafiosa, chi si oppone alla mercificazione della cultura, chi vuole ribellarsi alla logica del consumismo ed alla supremazia delle grandi catene di distribuzione.
ore 21.30
✫ Concerto: MIMÍ STERRANTINO

SABATO 24 APRILE
ore 16.00
✫ Conferenza stampa apertura campagna referendaria L’ACQUA NON SI VENDE a Reggio Calabria. Parteciperanno le realtà del Comitato reggino per il referendum, Sindaci e amministratori locali che sostengono la campagna.
ore 18.00
✫ Presentazione della mostra "Magna, Italia!", un racconto fotografico su Rosarno, ultima colonia italiana. Sarà presente l'autore Andrea Scarfò
ore 18.30
✫ Assemblea: RESISTIAMO AL RAZZISMO
I fatti di Rosarno, quelli recenti di Napoli, l’avanzata della Lega e della sua politica xenofoba, ci raccontano una società ormai razzista e intollerante. Resistere a questa deriva è possibile e necessario, a partire dal dialogo tra le comunità e dalla lotta per i diritti comuni e per la dignità.
ore 21.30
✫ Concerto: OPERAI DELLA FIAT 1100

DOMENICA 25 APRILE
ore 10.00
✫ Fiera della Decrescita: agricoltura naturale, artigianato locale, consumo critico e riciclo
✫ Mostra fotografica sull’esperienza quinquennale del G.A.S. Felce & Mirtillo
ore 12.30
✫ Presentazione dei murales sulla Resistenza
✫ Pranzo sociale con la presenza dei partigiani Aldo Chiantella e Vittorio Calvari
ore 17.00
✫ Conclusione del laboratorio di riciclaggio creativo a cura dell’Ass. Magnolia
ore 18.00
✫ Mostra informativa sulla “Rivoluzione dei garofani”
✫ Proiezione film “Capitani d’aprile” di Maria De Medeiros
ore 21.00
✫ Proiezione video-ricordo di Antonio “Calabria” Familiari
ore 21.30
✫ Concerto: RADICI CALABRE
{jforms:25apr_8} {fastsocialshare}25apr_8