Questo sito web utilizza i cookies per gestire l'autenticazione, la navigazione, e altre funzioni, utilizzandolo tu accetti l'uso dei cookies sul tuo dispositivo.

View e-Privacy Directive Documents

Hai disabilitato i cookies. Questa decisione può essere modificata.

Hai acconsentito all'utilizzo dei cookies sul tuo dispositivo. Questa decisione può essere modificata.


Warning: file_get_contents(https://graph.facebook.com/fql?q=SELECT%20share_count%20FROM%20link_stat%20WHERE%20url%20%3D%20%22http%3A%2F%2Fcsoacartella.org%2Findex.php%2Fcomponent%2Fcontent%2Farticle%2F63-ricostruiamo-il-cartella%2Fmessaggi-di-solidarieta%2F784-dallorsa-di-messina%3FItemid%3D18%22): failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.1 400 Bad Request in /home/verdebinario/webapps/csoacartella_org/plugins/content/fastsocialshare/fastsocialshare.php on line 148
Maggio
22
2012

Dall'OrSA di Messina

Scritto da c.s.o.a. Angelina Cartella

Nel condannare l‘infame gesto “firmato” da esaltati di estrema destra,  I lavoratori dell’OrSA di Messina esprimono solidarietà ai militanti del C.S.O.A. Angelina Cartella di Reggio Calabria e offrono la loro collaborazione per la ricostruzione del centro sociale che nell’arco della cospicua attività si è’ sempre contraddistinto per la vicinanza ai lavoratori di tutti i settori.

Il Centro Sociale Cartella è una risorsa dei cittadini e dei lavoratori  che non può essere cancellata da azioni intimidatorie effettuate con dinamiche vigliacche consumate nell’oscurità.

L’OrSA chiama alla mobilitazione tutti i lavoratori che hanno visto il C.S.O.A. Cartella al fianco delle loro lotte per organizzare l’unica risposta civile che si può dare a tale deriva reazionaria: LA RICOSTRUZIONE DEL CENTRO SOCIALE.

Si coglie l’occasione per stimolare le Istituzioni preposte a non sottovalutare il caso e individuare i responsabili attraverso l’utilizzo di quelle forze dell’ordine che non hanno mai lesinato controlli e perquisizioni all’interno del centro, confermando, fra l’altro, la trasparente liceità dell’azione sociale sviluppata al Cartella che negli anni è stata anche sede di confronto fra autorevoli esponenti del mondo politico e sindacale messi al confronto diretto con le rivendicazioni provenienti dal territorio.