Questo sito web utilizza i cookies per gestire l'autenticazione, la navigazione, e altre funzioni, utilizzandolo tu accetti l'uso dei cookies sul tuo dispositivo.

View e-Privacy Directive Documents

Hai disabilitato i cookies. Questa decisione può essere modificata.

Hai acconsentito all'utilizzo dei cookies sul tuo dispositivo. Questa decisione può essere modificata.


Warning: file_get_contents(https://graph.facebook.com/fql?q=SELECT%20share_count%20FROM%20link_stat%20WHERE%20url%20%3D%20%22http%3A%2F%2Fcsoacartella.org%2Findex.php%2Fcomponent%2Fcontent%2Farticle%2F110-comunicati%2Fterritorio%2Fno-tav%2F1344-noi-stiamo-con-chi-resiste%3FItemid%3D18%22): failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.1 400 Bad Request in /home/verdebinario/webapps/csoacartella_org/plugins/content/fastsocialshare/fastsocialshare.php on line 148
Novembre
03
2016

Noi stiamo con chi Resiste!

Scritto da c.s.o.a. Angelina Cartella

Come compagne e compagni del c.s.o.a. A. Cartella e del c.s.c. Nuvola Rossa, esprimiamo tutta la nostra solidarietà a Nicoletta Dosio e a tutto il movimento NoTav per l’arresto di Nicoletta, avvenuto questa mattina presso il Tribunale di Torino, dove si era recata per partecipare al presidio in sostegno di altri attivisti del movimento NoTav, coinvolti nell’ennesimo procedimento giudiziario teso a minare la Resistenza valsusina.

Il 22 settembre a Nicoletta erano stati notificati gli arresti domiciliari, ma la storica attivista si è rifiutata di rispettare la misura cautelare, ritenuta un’imposizione ingiusta.

Nicoletta ha scelto di stare dalla parte della lotta per i diritti, per l’ambiente e per la giustizia sociale e con la sua disobbedienza ha ribadito la sua convinzione di stare dalla parte giusta: ha scelto di rimanere libera per non dover abbassare la testa e per dimostrare fattivamente che non ci si deve piegare quando l’obiettivo è quello di costruire un futuro più giusto e vivibile per tutti.

Per usare le sue stesse parole: “il conflitto contro l’ingiustizia è un diritto e un dovere”, ma lo Stato non ha potuto sopportare questa sua forza di ribellione.

Sabato 12 novembre alle ore 18 è in programma al Cartella la tappa reggina del No Tav Tour, promosso proprio per diffondere il più possibile le ragioni della scelta di Nicoletta e di altri attivisti di non sottostare alle imposizioni di chi vorrebbe devastare i nostri territori in nome dello “sviluppo”, di continuare a dire NO mettendo gli interessi delle persone davanti a quelli del Capitale:  alla luce di questi fatti diventa ancor più importante l’incontro e il confronto con i compagni della Val di Susa, non solo per ribadire la nostra solidarietà ma per organizzare una risposta diffusa, per mostrare nella maniera più efficace che Nicoletta non è sola e che tante e tanti stanno con chi Resiste!

c.s.o.a. A. Cartella
c.s.c. Nuvola Rossa